Il mio intervento critico nell’ambito del convegno Gli Spazi Mobili della Poesia, indetto come Mitilanza #1 a La Spezia il 25-26 febbraio 2017 dapprima pubblicato su Midnight Magazine e in seguito nell’omonimo ebook su Amazon.

CRITICA IMPURA

Sonia Caporossi

Di SONIA CAPOROSSI *

21 marzo 2017

La prima tavola rotonda di Mitilanza #1 – Gli spazi mobili della poesia, il convegno che ha raccolto più di cento poeti e critici da tutta Italia nell’ormai nota due giorni della Spezia (25-26 febbraio 2017), ha riguardato l’annosa questione generazionale della dipendenza filiale da padri putativi e modelli, presunti o meno. Nel corso degli interventi che si sono avvicendati è stato possibile evidenziare come l’argomento non sia nuovo, e non solo nelle sue cicliche declinazioni storico–letterarie, i cui riferimenti dovrebbero sorgere immediati, ma anche nei dibattiti degli ultimi anni, come se la questione generazionale non avesse mai davvero trovato una soluzione in un qualche parricidio di memoria platonica (“bisogna uccidere il padre Parmenide” è espressione ormai proverbiale per significare la necessità di un superamento di istanze filosofiche preesistenti i cui paradigmi sono ormai obsoleti). Infatti, negli ultimi tempi è…

View original post 1.598 altre parole