“Quasi Radiante” – “Incroci Obbligati”: Martina Campi ed Enea Roversi a Bologna In Lettere

CRITICA IMPURA

Incroci obbligati (Arcipelago itaca, 2019) di Enea Roversi
con una postfazione di Enzo Campi

Quasi radiante (Tempo al libro, 2019) di Martina Campi
(Collana curata da Luca Dimitri Cenacchi)

con:
Illustrazione di copertina di Francesco Balsamo, prefazione di Fabio Michieli, postfazione di Sonia Caporossi.

Sabato 9 novembre ore 18.00
FactoryBo
Via Castiglione 26 BOLOGNA

Bologna in Lettere
Deposizioni – Terzo step

“La frana del tempo”
Frequenze, sequenze, dissociazioni

a partire da:

Martina Campi, “Quasi radiante”
Enea Roversi, “Incroci obbligati”

Relatori: Giorgio Galli, Silvia Comoglio
Musiche originali , Mario Sboarina

Un evento a cura di Alessandro Brusa

Ingresso gratuito.
Rinfresco a fine evento.

View original post

Premio Bologna In lettere per opere edite e inedite di poesia – VI edizione 2020

CRITICA IMPURA

PREMIO BOLOGNA IN LETTERE
PER OPERE EDITE E INEDITE DI POESIA
VI EDIZIONE – 2020

Bando pubblico

In occasione della VIII edizione del Festival di Letteratura Contemporanea

Bologna in Lettere

il Comitato Promotore
in collaborazione con Marco Saya Edizioni
rende pubblico il bando della VI edizione del

“Premio Bologna in Lettere” per Poesia Contemporanea edita e inedita

*

Il Premio è aperto a tutti e si intende attivo a partire dal 20/09/2019
La scadenza per l’invio degli elaborati è fissata al 30/01/2020
Al fine di agevolare i lavori delle giurie e per non causare eventuali disguidi si raccomanda agli autori di non concentrare l’invio degli elaborati negli ultimi giorni disponibili.

Le valutazioni dei testi inediti avvengono in forma anonima.
I giudizi delle giurie sono insindacabili e inappellabili.

NOTA BENE

Tutte le email con richieste d’iscrizione per poter essere accettate dovranno contenere la seguente dichiarazione:

“L’autore, con la presente dichiara di…

View original post 1.403 altre parole

Bologna In Lettere 2020: Deposizioni – primo step – Sabato 5 ottobre ore 18

CRITICA IMPURA

“La Poesia è quel luogo dove si può dimostrare ciò che non accade e dove non si può dimostrare ciò che accade. Se l’accadimento è sempre ciò che cade, ogni caduta conquistando la sua posizione è sempre una deposizione”

– BOLOGNA IN LETTERE 2020 –

“Deposizioni” – primo step –

Sabato 5 ottobre ore 18 – FactoryBo, Via Castiglione 26

View original post

Bologna In Lettere – Disseminazioni: il programma di Venerdì 17 e Sabato 18 Maggio

Bologna In Lettere 2019 – Disseminazioni.
Il programma di venerdì 17 e sabato 18 maggio a cui parteciperò.

CRITICA IMPURA

BOLOGNA IN LETTERE 2019 – DISSEMINAZIONI – IL PROGRAMMA

VENERDÌ 17 MAGGIO ore 18.00 FactoryBo via Castiglione 26

Premiazione dei vincitori e finalisti del Premio Bologna in Lettere per poesia edita e inedita sezioni A-B-C

Sono stati invitati:

Roberto Ariagno, Marco Bini, Vito Bonito, Giorgia Monti, Lella De Marchi, Giovanna Frene, Giulio Maffii, Franca Mancinelli, Alessandra Pellizzari, Marilena Renda, Rosa Riggio, Giovanna Rosadini, Patrizia Sardisco, Antonio Scialpi, Andrea Sciuto, Guido Turco, Alessandro Silva

SABATO 18 MAGGIO Costarena via Azzo Gardino 48

SISTEMI D’ATTRAZIONE

la maratona poetica di Bologna in Lettere a cura di

Enea Roversi, Enzo Campi, Alessandro Brusa

Andrea Donaera, Francesca Del Moro

SALA RISTORANTE

ore 13.00 IMPRINTING

Pranzo letterario con autori alla carta

Anna Franceschini, Anna Maria Curci

Carlo Tosetti, Vanni Schiavoni

Tommaso Meozzi, Daniele Barbieri

Graziella Sidoli, Luciano Mazziotta

Loredana Magazzeni, Ksenja Laginja

SALA TEATRO

ore 15.30 COLPI DI VOCE (1)

Riccardo Frolloni, Michela Gorini, Silvia Comoglio

ore 16.00 BIL HISTORY Interferenze

ore…

View original post 133 altre parole

Bologna in Lettere 2019 – Pesi e Contrappesi – Maria Grazia Calandrone / Sonia Caporossi (03/05/2019)

Bologna in Lettere 2019
Disseminazioni
Venerdì 3 maggio ore 20.00
FactoryBo, Via Castiglione 26, Bologna
Pesi & Contrappesi
Dialoghi, monologhi, pregnanze e facezie tra un autore e un critico
Maria Grazia Calandrone / Sonia Caporossi

CRITICA IMPURA

Bologna in Lettere 2019

Disseminazioni

Venerdì 3 maggio ore 20.00

FactoryBo, Via Castiglione 26, Bologna

Pesi & Contrappesi

Dialoghi, monologhi, pregnanze e facezie tra un autore e un critico

Maria Grazia Calandrone / Sonia Caporossi

Maria Grazia Calandrone (Milano, 1964) vive a Roma. Poetessa, scrittrice, giornalista, drammaturga, artista visiva, autrice e conduttrice Rai, scrive per “Corriere della Sera”; dal 2010 pubblica poeti esordienti sul mensile internazionale “Poesia” e divulga la poesia dei grandi maestri a RaiRadio3; è regista del ciclo di interviste “I volontari”, un documentario sull’accoglienza ai migranti e del videoreportage su Sarajevo “Viaggio in una guerra non finita”, entrambi pubblicati da “Corriere TV”. Premio Montale 1993 per l’inedito, tiene laboratori di poesia nella scuola pubblica, in carceri, DSM, con i migranti e presta servizio volontario nella scuola di lettura per ragazzi “Piccoli Maestri”. Libri dipoesiaLa scimmia randagia (Crocetti, 2003 – premio…

View original post 475 altre parole

Bologna In Lettere: serata di premiazione dei premi speciali e segnalazioni il 29/09

Inaugurazione della nuova stagione di eventi Sabato 29 settembre alle 17.30 c/o Millenium Gallery in Via Riva di Reno 77/a. Vi aspettiamo

CRITICA IMPURA

View original post

Presentazione di Deaths in Venice – Racconti dalla laguna a Bologna In Lettere (20 Gennaio)

CRITICA IMPURA

Organizzato da Bologna in lettere e Enzo Campi – Scritture e altre officine

Sabato 20 gennaio ore 18.00
Costarena
Via Azzo Gardino 48
Bologna

Bologna in Lettere
Dislivelli – IV step
Un evento a cura di Enea Roversi, Angela Grasso

Presentazione di
Deaths in Venice
racconti dalla laguna 
a cura di Laura Liberale

disegni di Francesco Balsamo
con una nota di Andrea Breda Minello
Carteggi Letterari – Le edizioni, Messina, 2017

Un libro di racconti da leggere a tappe, scivolando sull’acqua di Venezia. Gli amori che di colpo tacciono, quelli che sfolgorano di capelli rossi, quelli fatti di misericordia, quelli che irridono, quelli dei grandi poeti e quelli che annientano ogni grazia; i cantautori e i premi Nobel, i martiri della libertà, gli assassini seriali e gli scrittori bohémien; le madri sconosciute e quelle assassinate; i fondamentalisti, i pittori, gli allenatori di calcio e i gabbiani, l’ultima rosa che cogliemmo…

View original post 113 altre parole