Presentazione di Deaths in Venice – Racconti dalla laguna a Bologna In Lettere (20 Gennaio)

CRITICA IMPURA

Organizzato da Bologna in lettere e Enzo Campi – Scritture e altre officine

Sabato 20 gennaio ore 18.00
Costarena
Via Azzo Gardino 48
Bologna

Bologna in Lettere
Dislivelli – IV step
Un evento a cura di Enea Roversi, Angela Grasso

Presentazione di
Deaths in Venice
racconti dalla laguna 
a cura di Laura Liberale

disegni di Francesco Balsamo
con una nota di Andrea Breda Minello
Carteggi Letterari – Le edizioni, Messina, 2017

Un libro di racconti da leggere a tappe, scivolando sull’acqua di Venezia. Gli amori che di colpo tacciono, quelli che sfolgorano di capelli rossi, quelli fatti di misericordia, quelli che irridono, quelli dei grandi poeti e quelli che annientano ogni grazia; i cantautori e i premi Nobel, i martiri della libertà, gli assassini seriali e gli scrittori bohémien; le madri sconosciute e quelle assassinate; i fondamentalisti, i pittori, gli allenatori di calcio e i gabbiani, l’ultima rosa che cogliemmo…

View original post 113 altre parole

Annunci

Bologna In Lettere – Dislivelli Primo Step – Retrospettiva fotografica

logo dislivelli banner

Bologna in Lettere 2018  – VI Edizione – Dislivelli

Inaugurazione della nuova stagione di eventi

Sabato 7 Ottobre 2017 ore 17.30

EPS Factory, Via Castiglione 26, Bologna

A cura di Enzo Campi

La serata inaugurale della nuova stagione di eventi di Bologna in Lettere è stata interamente dedicata agli autori segnalati e ai vincitori dei premi speciali conferiti dal presidente delle giurie della passata edizione dei Premi Letterari banditi dal Festival. Tutti gli autori sono stati introdotti dai relatori attraverso motivazioni e note critiche.

Sono intervenuti i poeti:

Antonella Taravella, Enrico De Lea, Marina Pizzi

Marilina Ciaco, Lella De Marchi, Clio Nicastro

Daniela Andreis, Elena Micheletti, Silvia Rosa

Gabriele Xella, Alessandra Greco, Laura Bonaguro

Daniele Beghè, Alba Gnazi, Claudia Di Palma

Gerardo De Stefano, Riccardo Barena

relatori:

Maria Luisa Vezzali, Daniele Barbieri, Vincenzo Bagnoli

Luca Rizzatello, Sonia Caporossi, Enea Roversi

Loredana Magazzeni, Francesca Del Moro, Giusi Montali

Antonella Pierangeli, Daniele Poletti, Enzo Campi

Non essendo stato possibile rintracciare le immagini di tutti i partecipanti all’evento, ecco una retrospettiva fotografica di alcuni di essi.

Alba Gnazi
Alessandra Greco
Clio Nicastro
Elena Micheletti
Enrico De Lea
Gabriele Xella
Gerardo De Stefano
Laura Bonaguro
Lella De Marchi
Marilina Ciaco
Marina Pizzi
Sonia Caporossi
Sonia Caporossi
Sonia Caporossi
Riccardo Barena
Silvia Rosa

 

Bologna In Lettere 2017 – Interferenze Atto VII: Alessandro Brusa, Enzo Campi, Sonia Caporossi

La presentazione dell’ultimo libro di Sonia Caporossi nel Settimo Atto del pre-festival di Bologna In Lettere.

CRITICA IMPURA

Bologna in Lettere 2017

INTERFERENZE

logo-x-pag

Ultimo appuntamento intermedio prima delle giornate conclusive di maggio.

3 anteprime assolute

Libreria Ubik Irnerio

Via Irnerio 27 Bologna

Sabato 22 Aprile ore 18.00

Alessandro Brusa, In tagli ripidi, Perrone Editore

Enzo Campi, ex tra sistole, Marco Saya Editore

Sonia Caporossi, Da che verso stai?, Marco Saya Editore

Con un intervento critico di Francesca Del Moro

loc - 22 aprile ubik

Alessandro Brusa, In tagli ripidi, Giulio Perrone Editore

Il corpo è uno spazio geografico, un territorio da mappare ed esplorare. Abitarlo significa conoscerne i confini, costruire strutture in grado di garantire un riparo. Chi abita il corpo accetta di viverlo anche inpunta, vale a dire nei suoi aspetti più aguzzi e pungenti. Forse la poesia di Alessandro Brusa nasce proprio da un graffio, una puntura della realtà che scalfisce l’epidermide e provoca una ferita: “…non sononata / per…

View original post 890 altre parole

Interferenze, primo step: 26/11/2016: Marthia Carrozzo e Lidia Riviello a Bologna In Lettere. Con un intervento critico di Sonia Caporossi

 

Bologna in Lettere riapre le danze e inaugura la nuova stagione di eventi. Sabato 26 Novembre, ore 18.30, presso il Cortile Café in Via Nazario Sauro 24. Il programma della serata prevede la presentazione di “Sonnologie” di Lidia Riviello (Zona Contemporanea Edizioni) e “Piccolissimo compianto all’incompiuto” di Marthia Carrozzo (Besa Editrice). A cura di Enzo Campi e con un intervento critico di Sonia Caporossi. Nel corso dell’evento si parlerà anche degli eventi in fase di costruzione e delle idee che animeranno le “Interferenze” delle giornate di Maggio.

Concorso letterario “Stratificazioni” – Bologna In Lettere 2016

the equilibrium of no poise

loc bil def 1

BOLOGNA IN LETTERE

Maggio 2016

Bando pubblico

Concorso Letterario

bil 2016 oriz banner

In occasione della quarta edizione del Festival di Letteratura Contemporanea “Bologna in Lettere” e dell’Omaggio ad Amelia Rosselli che avrà luogo all’interno del programma, abbiamo il piacere di pubblicare il bando per il

Concorso Letterario

Stratificazioni

Il surplus di senso in Amelia Rosselli

Il Concorso è aperto a tutti e si intende attivo a partire dal 20/10/2015

Il Concorso è diviso in due sezioni.

Sezione A – Amelia Rosselli: poetica del lutto, eros e thanatos, forma-cubo e i santi padri

Sezione B – Tema libero

Relativamente alla Sezione A, la figura di Amelia Rosselli potrà essere affrontata da qualsiasi piano, con qualsiasi modalità e/o stile. Saranno privilegiati, in termini di valutazione, elaborati che affronteranno direttamente quanto espresso nel sottotitolo e nella traccia (surplus di senso, poetica del lutto, eros e thanatos, forma-cubo, santi padri).

Il Concorso non prevede distinzioni di genere tra poesia, prosa, saggistica e filosofia.

ELABORATI AMMESSI

Poesia (o serie di poesie) – limite massimo indicativo 60 versi complessivi

Prosa – limite massimo indicativo 4000/5000 battute

Saggistica/Filosofia – limite massimo indicativo 6000/7000 battute

CONDIZIONI

I testi dovranno essere inediti.

Per inediti si intende mai pubblicati in forma cartacea.

MODALITÀ DI INVIO

Formato elettronico come allegato .doc o .docx all’indirizzo bolognainlettere@gmail.com con oggetto “concorso Stratificazioni – sezione A o B”. Gli elaborati dovranno essere spediti entro il 15/02/2016, accompagnati dalla scheda di partecipazione debitamente compilata e firmata. Allo scopo di agevolare le procedure di registrazione è preferibile, ma non obbligatorio, allegare copia della ricevuta del versamento. Il corpo della email dovrà contenere nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, recapito telefonico, titolo dell’opera.

PREMI

SEZIONE A

La giuria, composta da Laura Barile, Plinio Perilli, Vincenzo Bagnoli, Antonella Pierangeli, Giusi Montali, individuerà 3 finalisti da cui verrà poi decretato il vincitore.

1° classificato 250 euro

2° classificato buono acquisto in libri di 50 euro

3° classificato buono acquisto in libri di 50 euro

I 3 finalisti riceveranno un attestato e saranno invitati a leggere pubblicamente il loro testo durante un momento del Festival.

Gli elaborati dei tre finalisti verranno inoltre inclusi all’interno di un volume, prodotto e pubblicato da Marco Saya Edizioni, insieme a contributi dei relatori e dei partecipanti ai focus.

SEZIONE B

La giuria, composta da Alessandro Assiri, Sonia Caporossi, Enea Roversi, Luca Ariano, Marco Saya, individuerà 3 finalisti da cui verrà poi decretato il vincitore.

1° classificato 200 euro

2° classificato buono acquisto in libri di 50 euro

3° classificato buono acquisto in libri di 50 euro

I 3 finalisti riceveranno un attestato e saranno invitati a leggere pubblicamente il loro testo durante un momento del Festival.

Gli elaborati dei tre finalisti verranno inoltre inclusi all’interno di un volume, prodotto e pubblicato da Marco Saya Edizioni, insieme a contributi dei relatori e dei partecipanti ai focus.

QUOTA D’ISCRIZIONE

A parziale copertura delle spese di gestione il Concorso prevede una tassa d’iscrizione di 15 euro per ogni sezione. La partecipazione ad entrambe le sezioni prevede una tassa d’iscrizione di 20 euro, da versare con bonifico all’iban

IT09 D02008 02404 000103539948  

ESITI

Gli esiti del Concorso verranno comunicati pubblicamente entro il 15/04/2016 sul sito di Bologna in Lettere, sulla pagina facebook del Festival e su vari canali telematici.

SCARICA LA SCHEDA D’ISCRIZIONE

scheda-2016 adulti –>  Formato. doc

scheda-2016 adulti –> Formato .pdf

CRITICA IMPURA

the equilibrium of no poise

loc bil def 1

BOLOGNA IN LETTERE

Maggio 2016

Bando pubblico

Concorso Letterario

bil 2016 oriz banner

In occasione della quarta edizione del Festival di Letteratura Contemporanea “Bologna in Lettere” e dell’Omaggio ad Amelia Rosselli che avrà luogo all’interno del programma, abbiamo il piacere di pubblicare il bando per il

Concorso Letterario

Stratificazioni

Il surplus di senso in Amelia Rosselli

Il Concorso è aperto a tutti e si intende attivo a partire dal 20/10/2015

Il Concorso è diviso in due sezioni.

Sezione A – Amelia Rosselli: poetica del lutto, eros e thanatos, forma-cubo e i santi padri

Sezione B – Tema libero

Relativamente alla Sezione A, la figura di Amelia Rosselli potrà essere affrontata da qualsiasi piano, con qualsiasi modalità e/o stile. Saranno privilegiati, in termini di valutazione, elaborati che affronteranno direttamente quanto espresso nel sottotitolo e nella traccia (surplus di senso, poetica del lutto, eros e thanatos, forma-cubo, santi padri).

Il…

View original post 412 altre parole

Bologna In Lettere, Venerdì 29 maggio: omaggio a Pier Paolo Pasolini

CRITICA IMPURA

Pier Paolo Pasolini sul set di Salò © Fabian Cevallos/Sygma/Corbis Pier Paolo Pasolini sul set di Salò © Fabian Cevallos/Sygma/Corbis

Di ENZO CAMPI

Bologna In Lettere 2015

Pasolini la Diversità Consapevole

L’omaggio a Pasolini di Bologna In Lettere si è sviluppato nelle prime quattro giornate del Festival con due Concorsi Letterari dedicati, la produzione di un libro con contributi critici e creativi (Marco Saya Edizioni), la realizzazione di un recital (La Macchina miracolante), la proiezione del video della performance “Intellettuale” di Fabio Mauri con Pasolini nelle vesti di attore, un intervento di Stefano Casi,una lezione di Antonella Pierangeli, e si concluderà venerdì 29 Maggio con un focus strutturato a più livelli: la proiezione del documentario “Pier paolo Pasolini” di Carlo Di Carlo (già aiuto regista di Pasolini in Mamma Roma, La ricotta, La Rabbia), la presentazione in anteprima nazionale del saggio di Peter Carravetta “Sulla…

View original post 111 altre parole

“Pasolini, la diversità consapevole”: estratto della prefazione a cura di Enzo Campi

CRITICA IMPURA

Di ENZO CAMPI

Copertina_Pasolini-page-001 (1)

“Concorsi di causa e di colpa (N. d. C.)

Se il pretesto è un «concorso» [1], bisogna prendere la parola [2] e concedersi il lusso non solo di pronunciarla ma, anche e soprattutto, di declinarla. Se concursus indicava una sorta di incontro o un afflusso di gente, una sorta di riempimento di un luogo (reale o simbolico), la presenza in esso, o solo il semplice attraversamento, diviene lo spaziamento del luogo, ovvero e per così dire: la sua messa in arte o, se preferite, il percorso da parte a parte, che consente la creazione di una linea ove esporre ed esporsi. Ecco che, quasi inavvertitamente, abbiamo aggiunto al «concorso» il «percorso». Così facendo abbiamo, in un certo qual modo, compiuto il gesto inaugurale della nostra saga delle declinazioni. Con-corsi di causa (e quindi di effetto) e con-corsi di colpa: prendere la parola per dire la parola che…

View original post 746 altre parole